MONOPATTINI ELETTRICI: QUALE SCEGLIERE?

In questo periodo più che mai, dato l’incentivo da parte del governo, l’acquisto di un buon monopattino elettrico che soddisfi le nostre esigenze è molto utile. Ecco allora come possiamo capire quale tra i moltissimi modelli è il monopattino che fa per noi. Per prima cosa dobbiamo capire se ci serve un mezzo che sfrutteremo per tratti brevi o per tragitti più lunghi. Ne consegue sapere se il monopattino deve essere ad esempio pieghevole (per chi lo deve trasportare con sé in metro, sul bus o su vari mezzi pubblici più in generale) e deve occupare poco spazio oppure più robusto e stabile.

Un terzo fattore importante è il peso di chi lo utilizza e se il tragitto è in pendenza o in pianura. Perché se usato da una persona sopra gli 80 kg di peso o se usato in strade in salita la batteria verrà consumata più velocemente quindi è necessaria una batteria più potente e un mezzo più robusto.

Per ultimo c’è da tenere conto se conviene acquistare un monopattino con pneumatici senza camera d’aria (detti tubeless) che consentono un maggior grip e una maggior ammortizzazione, ma che si possono forare; oppure se conviene comprare un monopattino con gomma piena, che al contrario dei precedenti, non si possono forare però risultano meno ammortizzanti.

I modelli ibridi, ad esempio con camera d’aria, sono più scomodi in caso di foratura e meno resistenti, per questo li sconsiglio. Aspetto non meno importante durante l’acquisto di un monopattino elettrico è quello di controllare se non supera i 500 Watt di potenza, perché in caso contrario sarebbe illegale.

Ecco allora l’elenco dei migliori monopattini elettrici per ogni esigenza:

NINEBOT BY SEGWAY MAX G30:

Questo monopattino ha delle gomme tubeless più grandi rispetto al solito che quindi garantiscono una maggiore stabilità, inoltre ha una buona autonomia. Queste caratteristiche lo rendono idoneo a chi pesa più di 80 kg o a chi deve fare tratti di strada in salita. E’ un monopattino pesante, ma con un’ottima frenata grazie al motore posteriore che diventa inverter e grazie al potente freno sull’anteriore.(https://amzn.to/2Ltv2P7)

NINEBOT BY SEGWAY MAX G30

NINEBOT BY SEGWAY ES2:

Monopattino con gomme piene e sospensioni che riducono drasticamente le vibrazioni. Questo mezzo è pieghevole, quindi utile per chi ha la necessità di portarlo con sé su mezzi pubblici prima o dopo l’utilizzo. La batteria non è delle migliori per quanto riguarda la duratura, ma più che sufficiente se si tratta di tragitti brevi (fino a 20 km). La frenata avviene sul posteriore con la pressione del paragrafo sulla ruota, mentre sull’anteriore avviene con il freno motore.(https://amzn.to/2Td6NZM)

NINEBOT BY SEGWAY ES2

XIAOMI MI ELECTRIC SCOOTER:

Monopattino che con i suoi 12 kg è anch’esso facilmente pieghevole. La carica della batteria è visibile grazie a 4 LED posti sul manubrio. La sua autonomia è di 30 km, 45 km nella versione PRO. La velocità massima è di 25 km/h, ma grazie al Cruise Control è possibile impostare la velocità a 18 km/h.(https://amzn.to/2T9sg5U)

XIAOMI MI ELECTRIC SCOOTER

Lascia un commento